Servizi e Sportelli Sociali

Certificazione di handicap legge 104/92

Nella legge 104/92 (articolo 3, comma 1) il concetto di handicap si riferisce al grado effettivo di partecipazione sociale della persona, facendo riferimento a difficoltà soggettive, oggettive, sociali e culturali: si definisce infatti come persona con handicap “colui che presenta una minorazione fisica, psichica o sensoriale, stabilizzata o progressiva, che è causa di difficoltà di apprendimento, di relazione o di integrazione lavorativa e tale da determinare un processo di svantaggio sociale e di emarginazione”. Diversamente dalla valutazione delle invalidità civili, cecità e sordità civili, quella per individuare e definire l'handicap si basa quindi su criteri medico-sociali e non medico-legali o percentualistici.

La legge 104 prevede inoltre un’ulteriore condizione definita “handicap in situazione di gravità” (articolo 3, comma 3). Tale stato, secondo la normativa, si verifica “qualora la minorazione, singola o plurima, abbia ridotto l’autonomia personale, correlata all’età, in modo da rendere necessario un intervento assistenziale permanente, continuativo e globale nella sfera individuale o in quella di relazione”.
Non c’è alcun automatismo e correlazione tra il 100% di percentuale di invalidità e la certificazione di “handicap grave”. Così come, infine, una persona con una percentuale di invalidità inferiore al 100% potrebbe vedersi riconosciuta la situazione di “handicap grave”.

Come si ottiene
Sottoponendosi ad apposita visita medico-legale, da prenotare presso INPS per il tramite del proprio medico curante.
L'iter è il medesimo che è previsto per il riconoscimento dell'invalidità civile: leggi qui

A cosa da diritto
Le opportunità legate al riconoscimento della situazione di handicap (articolo 3, comma 1) sono molto residuali, leggi nel sito handylex.org
Ottenuta la certificazione di “handicap in situazione di gravità” (articolo 3, comma 3) si potrà godere tra l'altro dei seguenti benefici:
Gran parte delle agevolazioni fiscali
Agevolazioni lavorative per i genitori, figli, parenti di disabili e lavoratori disabili
Partecipazione al bando per contributi su attrezzature e ausili per l'autonomia in casa (lg.29/97)
Partecipazione al bando per contributi su acquisto e/o adattamento dell’auto (lg.29/97)

Per approfondire
Consulta la sezione "Lo stato di handicap" nel sito handylex.org
Per i benefici ottenibili consulta la sezione apposita del sito handylex.org

NB: Se vuoi rimanere informato sui temi della disabilità...
iscriviti alla NEWSLETTER DISABILITA' che il comune di Bologna produce da 16 anni.
Sono usciti 138 numeri e diffuse oltre 6000 notizie. Ogni tre mesi un supplemento bibliografico segnala le novità in libreria.
Per approfondire, consultare gli arretrati e iscriverti gratuitamente consulta questa scheda

Categorie di Utenza

  • Anziani
  • Disabili

Normativa di riferimento

legge 104/92