In Sala Rossa premiate le ragazze dell’Underdogs di football americano campionesse d’Italia

14 Gennaio 2020

Sul trono d’Italia. Ci sono salite le ragazze dell’Underdogs, la squadra di football americano di Bologna, bravissime a vincere lo scorso 4 gennaio il Campionato Italiano femminile al termine di un percorso decollato lo scorso ottobre. Il team bolognese ha trionfato al Rose Bowl, la finalissima disputata al Vigorelli di Milano contro la rivelazione del torneo, l’Apuania Unicorns di Massa Carrara, con il risultato di 32 a 14. Una cavalcata trionfale, coronata con lo scudetto, dopo aver vinto tutte le partite di un campionato composto da cinque squadre. Come ormai da tradizione, il gruppo vincente che ha portato in alto il nome di Bologna e guidato dal capo allenatore Francesco Muzzioli, è stato ricevuto nella Sala Rossa di Palazzo d’Accursio e premiato dall’assessore allo Sport Matteo Lepore e dalla consigliera comunale Roberta Li Calzi. Un riconoscimento meritatissimo e che ancora una volta valorizza lo sport bolognese femminile, sempre più spesso sotto i riflettori nazionali e internazionali. Un gruppo fantastico e affiatato, quello della presidente Tirse Baldassarre, ragazze legate da una forte amicizia e che hanno sempre giocato anche per le compagne assenti per infortunio. Il capitano è Giada Zocca, mentre l’Mvp della finale è Chiara Mingozzi, ma tutte hanno portato il loro importantissimo contributo a partire da Marcella Andrea Pedrini, Francesca Bertocchi, Valentina Rizzuti, Christine Yascara Spadaro, Maria Antonietta Fazio, Margherita Muzzioli, Costanza Alberighi, Giorgia Costantini, Gaia Giovannini, Anna Marasso, Giada La Notte, Giada Mengozzi, Marika Mirenda, Simona Occhiali, Sara Olivieri, Oriana Pallaoro, Serena Pirazzi, Martina Scudiero,  Chiara Travaglione e la fotografa Elena Vogrig.

Nike Air Force 1