#mettiloko, la campagna Nastro Rosa della LILT per la prevenzione del tumore al seno

28 Settembre 2017

A ottobre parte la 25^ campagna Nastro Rosa della LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori): la campagna Nastro Rosa per la prevenzione del tumore al seno. La nuova campagna è stata presentata a Palazzo d'Accursio dalla presidente della commissione Istruzione, Cultura, Giovani e Comunicazione" Federica Mazzoni. La Campagna, patrocinata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Ministero della Salute, inizierà ufficialmente il 1 ottobre in tutta Italia con eventi speciali, iniziative di sensibilizzazione nelle piazze e attraverso i mass media.

Testimonial della campagna è uno dei volti più noti della TV: Ilary Blasi, che ben rappresenta il target di riferimento e ha un appeal particolare sui giovani. L’hashtag scelto per l’edizione 2017 è #MettiloKO: rivolto a ogni donna, giovane e non, che abbia affrontato la patologia tumorale o che sia sana, il messaggio vuole trasmettere fiducia che con la prevenzione il tumore può messo ko.
La Campagna LILT for Women - Nastro Rosa ha l’obiettivo di promuovere la cultura della prevenzione come metodo di vita: per ogni donna, infatti, la prevenzione deve essere sinonimo di promozione del proprio benessere e della propria salute.

Il tumore della mammella continua per la donna a rappresentare il big killer numero 1. Nonostante la costante crescita annuale dell’incidenza di questa patologia, tuttavia si registra una continua e progressiva, seppur lenta, diminuzione della mortalità. Questo grazie ad una sempre più corretta informazione ed una maggiore sensibilizzazione della donna verso la diagnosi precoce, rivelatasi strategicamente determinante e vincente in termini sia di guaribilità, sia di migliore qualità di vita.

La Sezione di Bologna della LILT offre anche quest’anno la possibilità di effettuare una visita senologica gratuita alle donne fino ai 44 anni d'età (in quanto non coperte da screening mammografico regionale). Per la prenotazione è attivo il numero telefonico dedicato.

Documenti scaricabili: