Mercatino verde del mondo, fino al 29 luglio nel Giardino Parker-Lennon

13 Giugno 2018

Proseguono le iniziative organizzate da Human Rights Nights nel Giardino Parker-Lennon. Fino al 29 luglio il Mercatino Verde del Mondo animerà le serate con live di musica, danze e performance, sport e cinema ma anche stand gastronomici.

Una manifestazione estiva trasversale che si rivolge a un pubblico giovane ma anche a famiglie, anziani e bambini, grazie all’allestimento di una originale area giochi, e che propone 15 stand di cucine del mondo e da varie regioni d'Italia, dal Senegal al Messico, dal subcontinente Indiano al Marocco, passando anche per il Piceno, la Sicilia, il Veneto e gli Appennini Emiliani oltre a due stand che propongo birre artigianali, cocktail e aperitivi.   

Alla ricca programmazione di perfomance, danze, giochi e laboratori per i bimbi si affiancheranno eventi musicali e anche il "Cinema nel Giardino" che trasmetterà cartoni animati per bambini, film lungometraggi d’autore dalle cinematografie del mondo (dall’Africa all’Asia, dalle Americhe all'Oceania) e una selezione di cinema italiano.

Questo progetto è stato sviluppato da Human Rights Nights già nel 2014, con rassegne estive che si sono svolte negli anni in Piazza Verdi (2014, 2016), nel Giardino Klemlen al Parco del Cavaticcio (2014, 2015), ai Giardini Margherita (2014, 2015, 2016) e dal 2017 è approdato al Giardino Parker Lennon e che oggi vede, tra le ragioni del suo successo, proprio l'integrazione di culture diverse e la collaborazione dei cittadini, le comunità del quartiere che già si riferiscono al giardino per eventi significativi (come per esempio la comunità marocchina) e di tutte quelle realtà e associazioni impegnate nel sociale. L'esperienza del Mercatino Verde del Mondo ha permesso negli anni di creare una fitta rete di relazioni e collaborazioni, tra cui una programmazione partecipata con la comunità di artisti, musicisti, performers, associazioni della città di Bologna ed oggi contribuisce a creare, oltre che relazioni, piccole economie locali e progetti di fundraising e co-sviluppo anche di livello internazionale.

Il Mercatino Verde del Mondo riflette in un certo senso gli aspetti positivi dell’urbanismo moderno in evoluzione delle principali città del mondo, in primis Londra e New York, ma anche Parigi, Amsterdam e Barcellona, dove la presenza di mercati plurali, con un offerta di cibo, fiori, moda e design, nell’ottica di un consumo ed enterprising sociale orientato alla diversità, al riciclo, alla sostenibilità e all’ambiente, ma anche bello, di alta qualità, creativo, innovativo e originale, diventa un fattore di successo nella qualità della vita urbana e del turismo.

La manifestazione ha il patrocinio e il sostegno del Quartiere San Donato-San Vitale ed è organizzata in collaborazione con il Centro Interculturale Zonarelli, CVS, Artigianate e Radio Città Fujiko. 

Documenti scaricabili: