I Portici di Bologna sono la candidatura italiana alla Lista del Patrimonio Mondiale Unesco, il Sindaco Merola: “Un grande e meritato traguardo”

21 Gennaio 2020

I Portici di Bologna sono la candidatura italiana alla Lista del Patrimonio Mondiale Unesco per il 2020: è quanto ha deliberato il Consiglio Direttivo della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, riunito martedì 21 gennaio presso la sede del Ministero dei Beni Artistici e Culturali.

“Un grande e meritato traguardo per Bologna – dichiara il Sindaco Virginio Merola – un risultato di tutta la città. Bologna, ancora una volta, ha saputo esprimere il suo carattere più profondo: la capacità di collaborare assieme e uniti per la nostra città. Ringrazio l’Amministrazione comunale, gli assessori impegnati in questo imponente lavoro e tutti gli uffici il cui apporto è stato e sarà determinante”.

Ora il Dossier della candidatura partirà per Parigi dove inizierà il percorso di esame: l'esito è atteso nel 2021. 

I portici di Bologna

Air Jordans