Frontier - La linea dello stile

3 Luglio 2014

Si è aperta la seconda fase di Frontier- La linea dello stile,  il progetto di valorizzazione di Writing e Street Art, promosso dal Comune di Bologna in collaborazione con la Regione Emilia Romagna,  che ha esordito nel 2012 portando alla realizzazione di 13 grandi opere murali nei Quartieri Navile, San Donato, Porto e San Vitale

Strutturato come una piattaforma aperta e in evoluzione, il progetto si compone quest'anno in due fasi operative complementari: una dedicata alla valorizzazione artistica del Writing e della Street Art  che prevede l'intervento di  artisti stranieri e italiani che lavoreranno alla creazione di opere murali di grande portata architettonica e visiva e una dedicata all’approfondimento teorico e critico delle due discipline.

Ampio sarà quest'anno il numero degli interventi sul territorio, sia nelle aree urbane centrali che periferiche. Le superfici individuate dai curatori si dividono in due sezioni Walls e Boxes e comprendono alloggi di edilizia residenziale pubblica a cui si affiancano spazi diversi che consentono di offrire nuovi stimoli e contesti inediti.

A tutto questo si aggiunge Voices una specifica sezione dedicata all’approfondimento e  affidata alle voci dei protagonisti: testimoni e artisti della scena urbana e underground incontreranno il pubblico in una serie di appuntamenti nella  Sala Conferenze di MAMbo, un vero e proprio “contest verbale” che accompagnerà realizzazione delle opere per approfondire le visioni artistiche e discutere le nuove tendenze del panorama internazionale.

Bologna Agenda Cultura segue i lavori di realizzazione delle opere e il calendario aggiornato dei cantieri: già attivo quello alle Scuole Gualandi in via Berolado che vede all'opera Peeta e prossimamente Lokiss e Rae Martini in Largo Caduti del Lavoro con MDA - manifatturadellearti.org e poi Poesia Transcend, SEIKON e Nuria...e tutti gli altri.

Inoltre sul sito di Frontier una mappa segnala gli indirizzi di tutte le opere,  quelle realizzate nel 2012 da (ri)vedere e  quelle che verranno prodotte in questa nuova edizionei di cui è possibile seguire i lavori in corso e partecipare attivamente alla documentazione postando foto su Instagram con hashtag #FrontierBo.

Nella gallery le foto di Peeta, l'arista all'opera nel cantiere alle scuole Gualandi.