Daspo urbano, i vigili hanno notificato i primi dieci ordini di allontanamento

22 Novembre 2017

Nella serata di martedì 21 novembre, i vigili della Polizia Municipale insieme agli agenti della Polizia di Stato hanno sanzionato dieci persone che bivaccavano sotto il portico di viale Masini, nei pressi nella stazione ferroviaria, e contestualmente hanno notificato dieci ordini di allontanamento. Per la prima volta è stato utilizzato dunque lo strumento del Daspo urbano, introdotto dalla legge 48 del 18 aprile 2017, cosiddetta Minniti, che contiene disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città. Le persone sanzionate e cui è stato notificato il Daspo urbano erano sdraiate su materassi e accerchiate da numerose masserizie, impedendo di fatto la fruizione del passaggio pedonale nelle vicinanze di infrastrutture ferroviarie. Dopo gli accertamenti di rito, una delle persone è risultata gravata da un foglio di via da Bologna e pertanto denunciata a piede libero. Al termine della contestazione dei verbali, tutte le persone si sono allontanate consentendo agli operatori di Hera la pulizia dell'area.