Dal 18 novembre al 6 dicembre la festa degli Alberi diventa metropolitana

16 Novembre 2017

Un programma su 19 giorni, con 60 appuntamenti, tra mostre, passeggiate, escursioni, degustazioni, laboratori, incontri, feste, concerti, conferenze, letture, spettacoli e piantagioni di alberi, 58 soggetti aderenti - strutture educative, musei, biblioteche, librerie, associazioni, gruppi e altri soggetti che si occupano di natura, ambiente, escursionismo, cultura, arte -, e soprattutto: 30 alberi in 10 giardini scolastici piantati dal Comune di Bologna, 1000 alberi piantati da Un Punto Macrobiotico, altri alberi piantati da coop Arvaia in un’area agricola di proprietà comunale, da Legambiente in giardini scolastici a Bologna e Castel Maggiore, dall’associazione Baba Jaga in collina a Sassoleone, dal Teatro Dei Mignoli ai 300 scalini, dall’Oasi dei Saperi, dal Comitato genitori della Scuola Cantalamessa.

Questi i numeri della festa degli Alberi, istituita nell'800 negli Stati Uniti e diventata presto una giornata mondiale, che nella sua undicesima edizione bolognese, diventa sempre più metropolitana. Da qualche anno, infatti, il Comune di Bologna ha ripreso questa tradizione, rispondendo alle sollecitazioni venute dai ministeri dell’Ambiente e dell’Istruzione per recuperare la consuetudine della festa, che ha assunto il nome di Giornata Nazionale degli Alberi e in Italia si celebra il 21 novembre. 

"La festa è ormai una consolidata tradizione bolognese", sottolinea l'assessora all'Ambiente Valentina Orioli, "e, oltre all'ampio programma di approfondimento, comincia a diventare importante anche in termini quantitativi per la piantumazione di nuovi alberi, che è la sua vocazione storica". Il modello bolognese di celebrarla ha fatto scuola e ne ha fatto una giornata non solo di sensibilizzazione, ma di azione concreta per migliorare l'ambiente e la qualità dell'aria.

Nell’edizione 2017, dal 18 novembre al 6 dicembre, nel centro storico di Bologna, in periferia, in collina e in alcuni comuni del Bolognese, ci sono davvero tante interessanti occasioni per adulti e bambini, tutte da scoprire nel programma, rigorosamente divulgato solo online.