Teatro 1763


 
 

interno teatro

L'Associazione Cultura e Arte del '700 organizza visite guidate gratuite, all'interno del Teatro, tutti i giovedì dell'anno alle ore 15.30, escluso il mese di Agosto.
 
Il Teatro 1763, che si trova all'interno della Villa Aldrovandi Mazzacorati, è un gioiello barocco, elegante e particolarmente predisposto ad ospitare la migliore acustica possibile in un luogo chiuso.
Teatro interno2
 
Si presenta, rispetto al corpo centrale della Villa, come struttura autonoma e completa di tutti gli accessori, in scala ridotta: doppio accesso dall'esterno, palcoscenico sopraelevato, retropalco, attrezzeria e foyer.
La sala è a pianta rettangolare, circondata da due ordini di balconate con andamento a "U", fungono da sostegno 24 eleganti cariatidi e telamoni in gesso, ognuno diverso dall'altro, con la parte inferiore del corpo in forma di tritone.
 
Le figurazioni pittoriche alle pareti, inquadrate entro false prospettive architettoniche, rispecchiano il gusto dominante dell'epoca e presentano elementi floreali e mitologici. L'unico fondale rimasto, invece, è di stampo neoclassico e rappresenta un atrio.
 
Il palcoscenico conserva cinque quinte per ogni lato e ha dimensioni piuttosto ridotte. Il teatro è dotato di ottima acustica, grazie ai materiali poveri delle sue strutture decorative (legno, tessuto) e alle perfette proporzioni fra altezza, lunghezza, larghezza.
 
Teatro interno3
Nei convegni organizzati dall'Associazione nel 2003 e nel 2006, professori dell'Università di Bologna, esperti in materia, hanno dimostrato e certificato l'eccellenza dell'acustica sia per la prosa sia per la musica.
 
Il teatro venne inaugurato il 24 settembre 1763 con "L'Alzira" di Voltaire, vi si rappresentarono altre opere di autori francesi dell'epoca e anche di Goldoni, durante la sua permanenza a Bologna.
 
Attualmente l'Associazione promuove il teatro con rappresentazioni e concerti settimanali, ideali per le caratteristiche dell'ambiente.

 

 
Il Teatro 1763 ha aderito nel 2002 a PERSPECTIV che è l'Associazione Europea dei teatri pubblici e privati. Perspectiv non ha fini di lucro e ha come scopo il mantenimento, il restauro nel rispetto dell'originale, l'uso appropriato e la messa in valore dei teatri storici in quanto parte integrante del patrimonio culturale dell'Europa e del mondo. Logo Perspectiv
Altro scopo è la ricerca storica di questi teatri e la realizzazione di una rete dinamica fra tutti loro per un interscambio culturale.
La dott.ssa Marilena Frati, oltre ad essere co-Presidente di "Cultura e Arte del '700", è Vice Presidente europea di Perspectiv.

 
home      back